Precedente

Cos’è davvero una startup e in quali casi è una buona idea provarci

Successivo

La verità sul nudge e sul perché è una parolina importante

Società

Professione attuario: un lavoro assicurato

11 gennaio 2018
Condividi su FacebookTwitta su TwitterCondividi su LinkedIn

Ci sono figure professionali del settore assicurativo che non passano mai di moda. Una di queste è quella dell’attuario, professionista tra i più richiesti sul mercato italiano e internazionale. In ambito assicurativo, finanziario e previdenziale c’è infatti una forte domanda e alcuni scelgono la libera professione. Per esercitare è necessaria l’iscrizione all’Albo ma ancor prima la laurea magistrale o triennale in Finanza, Statistica o Scienze Statistiche, Attuariali e Finanziarie.

Ma chi è l’attuario e quali attività svolge?

L’attuario si occupa di comprendere l’andamento futuro di variabili demografiche ed economico-finanziarie, disegnando quale sarà la realtà nel breve, medio e lungo periodo. Deve conoscere e possedere quindi gli strumenti analitici per valutare fenomeni economici incerti e poco prevedibili.

Tra le numerose attività che svolge, il professionista calcola le tariffe delle assicurazioni responsabilità civile auto e danni, delle assicurazioni vita e sulle persone più in genere, modella prodotti finanziari, valuta l’equilibrio tecnico dei Fondi Pensione ed i rischi aziendali. È una figura professionale che si occupa di costruire e valutare prodotti finanziari, assicurativi e previdenziali e analizza dati.

Il ruolo dell’attuario, oggi, è reso ancora più importante e centrale dallo sviluppo del mercato assicurativo, dalla forte crescita del settore previdenziale e dalla maggiore necessità di gestione del rischio nelle aziende e nelle attività finanziarie. È una professione ad ampio spettro che non si limita solo ai “numeri” ma allarga i suoi orizzonti alla loro lettura ed interpretazione. L’attuario supporta le scelte delle imprese e degli enti svolgendo, per i temi di cui si occupa, anche una funzione sociale a sostegno del Paese.

Si tratta di una professione affascinante in quanto costringe non solo ad immaginare il futuro ma a calcolarlo in modo rigoroso e quindi ad aumentare quel livello di certezza di cui abbiamo sempre più bisogno in questa società che alcuni definiscono appunto dell’Incertezza.

(Prof. Zygmund Bauman)

L’Attuario si pone modernamente ed utilmente in un mondo in cui di sicuro ci sono solo la morte e le tasse

(Benjamin Franklin)

Iscriviti alla newsletter