Precedente

Venezia 2018: storia del festival cinematografico più antico del mondo

Successivo

10 consigli per un rientro a scuola senza stress

Innovazione

I trucchi per rendere i tuoi contenuti sui social più interessanti

di Salvatore Aranzulla - 31 agosto 2018
Condividi su FacebookTwitta su TwitterCondividi su LinkedIn

Ormai abbiamo tutti un account sui social. Facebook, Instagram e Twitter sono diventate piattaforme a noi familiari, ma questo non significa che sappiamo sfruttarle al meglio. Anzi, spesso ci limitiamo a postare le foto delle vacanze o a commentare gli eventi del giorno, e questo significa sprecare strumenti potenzialmente molto utili sia in ambito personale che in ambito business.

Se sei d’accordo, dunque, vorrei darti qualche consiglio sull’argomento e svelarti alcuni “trucchetti” per rendere i tuoi contenuti sui social più interessanti. Prova a metterli in pratica e vedrai che, con il tempo, mettendoci la giusta dose d’impegno, il numero dei tuoi follower crescerà.

Focalizzati su un argomento e adotta uno stile ben preciso

A meno che tu non sia già una star del Web, se vuoi attirare un vasto numero di follower, devi costruirti un’identità ben precisa sui social: questo significa che devi trovare un argomento nel quale ritieni di “andare forte” e puntare su quello.

Viaggi molto? Magari potresti incentrare i tuoi contenuti sui luoghi che visiti o i cibi “particolari” che mangi. Sei un appassionato di tecnologia? In questo caso potresti usare i tuoi profili online per parlare delle ultime novità in termini di smartphone, computer e servizi Web. Insomma: cerca una nicchia di interesse e cerca di coprirla nel migliore dei modi. Se posti contenuti “casuali” e non sei un VIP, tra i tuoi follower rimarranno solo amici e parenti: è brutto dirlo, ma è così.

Un altro suggerimento che mi sento di darti è quello di costruirti uno stile personale: impara a raccontare le cose a modo tuo; realizza scatti e video con delle caratteristiche in comune e vedrai che, con il tempo, i tuoi follower impareranno ad apprezzare i tuoi contenuti e, soprattutto, a riconoscerli a una prima occhiata.

Posta con regolarità

Una volta individuato il tema da trattare sui tuoi profili social, devi impegnarti a postare con regolarità. Se vuoi fidelizzare il tuo pubblico e vuoi evitare che i nuovi follower ti abbandonino dopo poco, devi proporre nuovi contenuti in maniera frequente e a intervalli di tempo regolari. Comincia con due o tre post al giorno, magari uno a metà mattinata, uno nel pomeriggio e uno la sera, e cerca di capire quali sono gli orari in cui il tuo pubblico recepisce in maniera migliore i contenuti.

Dopo aver effettuato qualche test relativo a orario e numero di post da pubblicare, costruisci la tua routine quotidiana e impegnati a seguirla. Ne gioverete sia tu che il tuo pubblico. Ricorda, però, che non devi mai esagerare e che devi mantenere sempre alta la qualità dei tuoi contenuti: non devi postare contenuti solo per “fare numero”.

Posta contenuti di qualità

Postare contenuti “a tema” in maniera regolare non basta per trattenere i follower e incrementare il loro numero. Se vuoi rendere i tuoi profili social interessanti, devi postare contenuti di qualità.

Hai deciso di pubblicare una foto su Instagram? Prima di postarla, assicurati che sia venuta bene e utilizza un’applicazione di fotoritocco, ad esempio l’ottima Snapseed di Google, che è disponibile sia per Android che per iOS, per eliminare tutte le eventuali imperfezioni presenti in essa. Stai per pubblicare un post su Facebook? Assicurati che non sia troppo prolisso e che non contenga errori di battitura.

Insomma, cerca di far trasparire la tua volontà di curare in maniera professionale i tuoi contenuti e ricorda che i dettagli sono importanti, sui social forse ancor di più che nel mondo reale!

Cura il tuo profilo

I contenuti devono essere il focus della tua attività sui social network, ma anche il “contenitore” ha la sua importanza. Questo significa che devi curare anche le pagine dei tuoi profili, completare le tue biografie in maniera esaustiva (in modo da far capire agli altri chi sei, cosa fai e quali sono i tuoi interessi) e usare delle belle immagini di profilo e di copertina. Come foto del profilo usa una bella foto che ti ritrae frontalmente, mentre come immagine di copertina usa un’immagine legata al tema che intendi trattare sul tuo profilo (es. uno smartphone se intendi parlare di tecnologia o un paesaggio se intendi parlare di viaggi).

Per modificare il tuo profilo Facebook, avvia l’app del noto social network, seleziona la tua foto del profilo e poi pigia sul pulsante Modifica che trovi in corrispondenza dell’immagine di copertina, della foto del profilo e della biografia. Poi, se lo desideri, premi sul pulsante Aggiungi ai contenuti in evidenza e seleziona delle foto che vuoi far comparire in evidenza nella pagina del tuo profilo personale. Per compiere le stesse operazioni da PC, collegati al sito di Facebook, seleziona il tuo nome dalla barra laterale di sinistra e clicca sulle voci per la modifica che compaiono passando con il cursore del mouse sull’immagine di copertina, sulla foto del profilo e sulla biografia (sul lato sinistro della pagina).

Per modificare il tuo profilo su Twitter, apri l’app ufficiale del social network e pigia prima sulla tua foto del profilo e poi sulla voce Profilo presente nel menu che viene visualizzato sullo schermo. Dopodiché fai tap sulla voce Modifica e cambia immagine di copertina, foto del profilo e biografia pigiando sugli appositi campi. Se preferisci agire da PC, collegati al sito di Twitter e clicca prima sulla tua foto del profilo situata in alto a sinistra e poi sul pulsante Modifica profilo presente nella pagina che si apre. A questo punto, modifica immagine di copertina, foto del profilo e biografia cliccando sugli appositi campi e il gioco è fatto.

Per modificare, invece, il tuo profilo Instagram, apri l’app del celebre social network fotografico, pigia sull’icona dell’omino collocata in basso a destra e fai tap sul pulsante Modifica profilo. Avrai così modo di cambiare foto del profilo, biografia e tutti gli altri dati dell’account. Se preferisci agire da computer, collegati al sito di Instagram, effettua l’accesso e clicca prima sul tuo nome nella barra laterale di destra e poi sul pulsante Modifica il profilo.

Prendi spunto da chi ha successo

Una buona tecnica per “fare colpo” nel mondo dei social (soprattutto quando si è agli inizi) è prendere spunto da chi ha già successo. Quali sono i tipi di contenuti che vanno per la maggiore su Instagram? Quali argomenti stanno scatenando più discussione su Twitter? Cerca di dare una risposta a queste domande e riuscirai a trovare dei validi spunti per i tuoi primi post.

Per scoprire, ad esempio, quali sono i contenuti più popolari su Instagram, avvia l’app ufficiale del noto social network o visita il suo sito Internet e seleziona l’icona della lente d’ingrandimento (su smartphone) o quella della bussola (su computer): in questo modo avrai accesso alla sezione Esplora, nella quale sono elencati, per l’appunto, tutti i contenuti più condivisi e “votati” del momento.

Per sapere, invece, quali sono i temi più dibattuti su Twitter, devi avviare l’app ufficiale del social network, pigiare sull’icona della lente d’ingrandimento e consultare la lista delle Tendenze per te, nella quale troverai la lista degli hashtag più usati (e quindi dei temi più trattati) sulla piattaforma. Da computer, la medesima lista è disponibile nella barra laterale di sinistra, direttamente nell’home page di Twitter.

Usa bene gli hashtag

Gli hashtag sono uno strumento mediante il quale è possibile “etichettare” i contenuti che vengono postati sui social: usarli significa associare i propri contenuti a un tema e/o a una discussione che in quel momento sta avvenendo all’interno della piattaforma, in modo da contestualizzarli e renderli rintracciabili in maniera più semplice da parte degli altri utenti.

Un errore piuttosto comune, che viene fatto soprattutto da chi è alle prime armi con il mondo dei social network e muore dalla voglia di emergere, è quello di usare hashtag non pertinenti ai contenuti postati, solo perché questi sono popolari e quindi assicurano una maggiore visibilità. Quasi inutile dire che questa pratica, oltre a essere scorretta, è dannosa, in quanto porta i potenziali follower a sentirsi “ingannati” e quindi ad abbandonare rapidamente il profilo.

Detto ciò, se vuoi sfruttare in maniera efficace gli hashtag, cerca quelli più popolari sulla piattaforma che stai utilizzando e usali, ma solo se pertinenti ai contenuti che stai postando. Altro suggerimento che ti do è quello di non esagerare: Instagram, ad esempio, permette di aggiungere fino a trenta hashtag in ogni post, ma è sconsigliato metterne così tanti! Quattro o cinque hashtag, ben selezionati, vanno più che bene.

Per scoprire quali sono gli hashtag più popolari su Instagram, puoi usare siti Internet come Top Hashtag. Per Twitter, invece, puoi far riferimento alla sezione Tendenze per te, come ti ho spiegato prima. Per Facebook, purtroppo, non sono disponibili strumenti di questo tipo.

Diventa parte della community

L’interazione con gli altri utenti è uno degli elementi chiave per ottenere successo sui social network. Se vuoi farti notare su Facebook, Instagram o Twitter, oltre a postare contenuti di qualità, devi partecipare attivamente alla community esprimendo le tue opinioni in merito alle discussioni che si sviluppano e cercando di collaborare in maniera produttiva con altre persone.

Ad esempio, se ritieni di avere un’opinione interessante su un argomento che è in tendenza su Twitter, posta un messaggio a tema (usando l’apposito hashtag) e rispondi a tutti coloro che si uniranno alla tua discussione. Allo stesso modo, se trovi dei contenuti interessanti su Instagram affini a quelli che posti tu, lascia un commento positivo sotto questi ultimi e potresti essere notato dagli altri partecipanti alla discussione (acquisendo magari qualche nuovo follower).

Su Facebook, invece, prova a iscriverti a gruppi inerenti alle tematiche che tratti sul tuo profilo (o sulla tua pagina) e potresti trovare così nuovi seguaci (magari anche proponendo uno scambio di like, se hai una pagina).

Coinvolgi i tuoi follower

Per rendere i tuoi follower sempre più partecipi e coinvolti nelle tue attività, cerca di stimolarli: invitali, cioè, a commentare i tuoi contenuti e fa’ loro delle domande. Ormai tutti i principali social network, come Facebook, Instagram e Twitter, prevedono un’opzione per aggiungere sondaggi ai post, ma anche se non vuoi sfruttare questa funzionalità puoi invitare i tuoi follower a sviluppare una discussione sotto i tuoi contenuti con delle semplici domande (es. “Questa cosa capita solo a me?”, “Per stasera meglio questo vestito o l’altro?”).

Sfrutta tutti gli strumenti a tua disposizione

Il mondo dei social network è in continua evoluzione e gli strumenti che vengono offerti per la produzione dei contenuti sono sempre più numerosi. Ad esempio, se fino a qualche tempo fa il focus di Instagram erano le foto, oggi lo stanno diventano sempre di più le storie, cioè una serie di foto e video che restano disponibili per il pubblico per un periodo di 24 ore e poi vengono cancellati automaticamente.

Per creare una storia su Instagram, apri l’app ufficiale del social network, pigia sul pulsante La tua storia che si trova in alto a sinistra e realizza la foto o il video da postare, dopodiché fai tap sul pulsante La tua storia.

Le storie sono presenti anche su Facebook, dove però vanno più forte le dirette video, cioè delle trasmissioni live che si possono realizzare direttamente dallo smartphone pigiando sul pulsante Live che si trova in alto a sinistra nell’app di Facebook.

Insomma, cerca di sfruttare al meglio tutte le funzioni offerte da Facebook, Instagram e Twitter e, quando ne vengono presentate di nuove, cerca di studiartele subito bene per poterne approfittare e accrescere così la tua popolarità all’interno dei social.

Collega i tuoi social (ma differenzia i contenuti)

Creare una propria identità online significa anche essere presenti su tutte le principali piattaforme social, come per esempio Facebook, Twitter e Instagram. Essere presenti su tutte le piattaforme, però, non significa postare gli stessi contenuti su tutti i profili!

Pur mantenendo la tua identità e il focus sui tuoi argomenti forti, cerca di dedicare dei contenuti esclusivi a ogni piattaforma: in questo modo, gli utenti saranno interessati a seguirti su tutti i social e non si annoieranno trovando le stesse foto o gli stessi video in tutte le app.

Per differenziare bene le tue attività sui vari social, cerca di capire quali sono i contenuti più adatti a ciascuna piattaforma e sfruttali in maniera adeguata. Ad esempio, visto che su Instagram vanno molto forte le storie, potresti riservare a questo social dei brevi video in cui racconti alcune esperienze che hai fatto, mentre su Twitter potresti postare delle brevi impressioni sui luoghi che hai visitato e su Facebook potresti postare delle riflessioni un po’ più lunghe corredate da foto.

Altro consiglio che mi sento di darti è quello di collegare i tuoi account social. Recati, dunque, nella pagina di gestione del tuo profilo e modifica quest’ultimo (come ti ho spiegato prima) inserendo in biografia o nei campi preposti i link ai tuoi altri profili social.

Ti segnalo, inoltre, che puoi usare servizi come IFTTT (disponibile anche sotto forma di app per Android e iOS) per automatizzare la condivisione di contenuti da una piattaforma all’altra e che Instagram, nelle sue impostazioni, include anche l’opzione per postare automaticamente tutti i contenuti su Facebook (le trovi nel menu Impostazioni > Account collegati).

Non comprare follower

In ultima analisi, lascia che ti dia un consiglio da amico: anche se su Internet ormai si trovano tanti siti (e tante app) che permettono di acquistare follower in maniera più o meno semplice – a volte con pagamento in denaro, altre tramite scambio di follow -, cerca di non cadere in tentazione.

Acquistare follower va contro le regole dei social network, è eticamente scorretto e può portare perfino a delle penalizzazioni degli account. Cerca di impegnarti nella conquista di follower reali e vedrai che ti godrai molto di più i tuoi successi online!

www.aranzulla.it

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il più conosciuto divulgatore informatico italiano ed è il fondatore di Aranzulla.it. Leader di mercatonel segmento Computer News, Aranzulla.it è uno dei 30 siti più visitati in Italia: ogni giorno, 600.000 persone visitano Aranzulla.it per trovare una soluzione ai loro problemi tecnologici, leggendo una delle sue 8.500 guide passo dopo passo.

Iscriviti alla newsletter