Partecipare a un hackathon significa creare valore - Semplice come

Precedente

Le domande che devi fare a tuo figlio per aiutarlo al primo anno di università

Successivo

La Blockchain ci ha cambiato la vita: cosa ci guadagniamo e che rischi corriamo?

Innovazione

Partecipare a un hackathon significa creare valore

30 novembre 2017
Condividi su FacebookTwitta su TwitterCondividi su LinkedIn

Il termine hackathon è un neologismo, inventato nel 1999 partendo dalle parole inglesi hacker e marathon. La traduzione letteraria sarebbe quindi “maratona di esperti informatici”, ma il significato è molto più ampio. L’origine del termine è rivendicata sia dagli sviluppatori del sistema operativo OpenBSD sia dall’ufficio marketing della Sun Mycrosystem per due meeting organizzati a pochi giorni di distanza senza che i promotori avessero alcun contatto.

Gli hackathon, infatti, sono veri e propri meeting, eventi ai quali partecipano esperti informatici, grafici, programmatori, sviluppatori, con l’obiettivo di collaborare e progettare insieme soluzioni. Un hackathon può avere diverse finalità, in ambito lavorativo, sociale, artistico e durare una giornata ma anche una settimana intera.

A partire dagli anni duemila gli hackathon hanno ampliato i loro orizzonti diventando occasioni promosse da società del settore informatico per lo sviluppo rapido di nuovi software, ma anche terreno di nuovi team, startup o idee innovative in cui investire. Si sono espansi oltre l’ambito prettamente tecnologico e di marketing abbracciando temi culturali e sociali, scientifici, medici e innovativi. Le imprese organizzano questi eventi speciali dedicandoli ai lori dipendenti, oppure aprendone la partecipazione anche agli studenti universitari.

Ma com’è organizzato un hackathon/come funziona?

Non esistono regole fisse, ma tradizionalmente l’evento parte con una presentazione dell’argomento al centro della giornata, della settimana. I partecipanti passano alla proposta di idee e alla formazione di squadre in base agli interessi e alle competenze. Solitamente le ultime ore sono riservate alla presentazione dei progetti, alla loro valutazione e alla dichiarazione dei vincitori. Al termine degli hackathon i partecipanti illustrano infatti i risultati ottenuti e se previsto, una giuria valuta i lavori premiando i più meritevoli.Perché è importante parteciparvi?

Perché è importante parteciparvi?

Fai networking, condividi idee, lavori e progetti in un contesto pensato proprio alla collaborazione, sviluppi creatività ma anche la capacità di realizzare progetti in tempi brevi, e metti al centro le tue competenze, le promuovi, perché gli hackathon danno visibilità all’azienda o all’ente promotore ma soprattutto ai partecipanti. Creano valore, dentro e fuori dall’azienda.

    Iscriviti alla newsletter