Quanti (e quali) reati vengono commessi ogni giorno nella tua zona?

Precedente

Ferrara città delle biciclette: 170 km tutti dedicati alle due ruote

Successivo

Le domande che devi fare a tuo figlio per aiutarlo al primo anno di università

Tendenze

Quanti (e quali) reati vengono commessi ogni giorno nella tua zona di residenza?

29 novembre 2017
Condividi su FacebookTwitta su TwitterCondividi su LinkedIn

In Italia vengono commessi 7mila reati al giorno. Lo rivelano i dati recentemente forniti al Sole 24 Ore dal dipartimento per la Pubblica sicurezza del ministero dell’Interno. I dati sono riferiti alle denunce registrate nel 2016.

La provincia con la più alta incidenza di reati ogni 100mila abitanti (7375 illeciti all’anno) è Milano, subito dopo si posiziona Rimini (7203), polo turistico. Oristano, Pordenone, Rieti, Enna e Sondrio sono le province in cui invece avvengono meno reati: 2300 all’anno ogni 100mila abitanti. La media nazionale è a quota 4105.

Come spiegato da Il Sole 24 Ore le province più grandi come quelle del Centro Nord risultano le più attrattive per i fenomeni di criminalità. Qui avviene il maggior numero di furti nelle abitazioni e nei negozi. Le province piccole sono quelle più tranquille.

La classifica delle province più interessate da furti di ogni tipo vede al primo posto Rimini, seguita da Milano e da Bologna. Le rapine invece vedono primeggiare Napoli, seguita da Milano e Caserta. La graduatoria delle regioni più interessate dal fenomeno delle truffe e frodi informatiche, secondo i dati elaborati da DAS per il quinquennio 2010-2015, una compagnia di Generali Italia, è guidata dalla Liguria, con una denuncia ogni 246 abitanti, seguita dal Molise (1 denuncia su 290 abitanti) e dalla Val d’Aosta (1 su 294). Rispetto agli anni precedenti, sul territorio nazionale, questi reati risultano in crescita del 51%.

Complessivamente i furti sono diminuiti del 7,5% e sono meno di 1,4 milioni. La sotto-categoria più numerosa, quella dei furti in abitazione con 214mila casi, è fortunatamente in flessione del 9%.

Il fenomeno dei furti in casa oggi è uno di quelli che preoccupa maggiormente le persone, il tema occupa spesso le pagine dei giornali e i telegiornali. Secondo alcune stime sarebbero due milioni i sistemi di allarme e videosorveglianza installati per proteggere le abitazioni. Non tutti, però, si dotano tutti di un’assicurazione o sfruttano a pieno le nuove tecnologie che permettono di geolocalizzare le auto.

Iscriviti alla newsletter