Sciare sicuri: cinque consigli sui materiali e la salute - Semplice come

Precedente

La verità sul nudge e sul perché è una parolina importante

Successivo

Cinque cose da fare per vivere in una casa sana

Tendenze

Sciare sicuri: cinque consigli sui materiali e la salute

19 gennaio 2018
Condividi su FacebookTwitta su TwitterCondividi su LinkedIn

Dopo le vacanze natalizie, la stagione sciistica è davvero nel suo pieno svolgimento. È tempo di mettere scarponi e sci in auto e partire per la montagna. Per potersi divertire in sicurezza è fondamentale rispettare alcune regole di comportamento, di preparazione dei materiali e di allenamento.

1) Evita di sciare a velocità eccessive, visto che gli incidenti sulle piste spesso sono causati dalla forte velocità di uno sciatore. Altrettanto importante è non sostare in zone con poca visibilità, e rispettare la distanza di sicurezza e tutta la segnaletica presente sulle piste. Conoscere le caratteristiche della località scelta e le condizioni meteorologiche è poi il primo passo per partire col piede giusto.

2) Non arrivare (troppo) fuori forma e non sciare se sei stanco. Tra le cause principali di infortunio sulle piste c’è il poco allenamento o la troppa stanchezza a fine giornata. Se non fai regolarmente sport (running e yoga sono degli ottimi “allenanti presciistici”), puoi prepararti nelle settimane precedenti dedicando all’esercizio fisico una quindicina di minuti al giorno. I consigli di due campioni come Kristian Ghedina e Diminik Paris possono sicuramente aiutare.

3) La scelta degli sci giusti è fondamentale, non sottovalutarla. Sia che li abbia in proprietà, sia che li noleggi, uno sci troppo evoluto, tecnico e veloce rispetto al tuo livello può risultare pericoloso per te e per gli altri. Non avere paura di sembrare “imbranato”: spiega nel dettaglio le tue capacità tecniche agli addetti, in modo da sciare con un materiale che ti somigli.

4) Lamine, solette, scioline: controlla bene le condizioni dei materiali. La soletta (la parte inferiore dello sci) deve essere assolutamente piatta e non presentare irregolarità nella superficie. Per renderla liscia, usa la sciolina, un composto di resine, idrocarburi e altre sostanze minerali. L’affilatura delle lamine determina la precisione, la governabilità, la velocità dei tuoi sci e quindi anche la tua. Se non sei sicuro di quel che fai, rivolgiti sempre a un esperto. E se vuoi curarti tu dei tuoi materiali, “rubagli” il mestiere osservandolo a lungo.

5) Una protezione in più. A volte viene, insieme ai vari skipass, viene offerta una copertura assicurativa come opzione di acquisto. Se scii spesso e ti piace fare diverse attività, questa soluzione può essere interessante e garantirti ulteriore tranquillità.

Iscriviti alla newsletter