Coronavirus, 5 cose utili da sapere nella vita di ogni giorno - Semplice come
Coronavirus, 5 cose utili da sapere nella vita di ogni giorno

Precedente

Coronavirus: quali sono le principali fonti istituzionali per informarsi

Successivo

Cosa vogliono sapere gli italiani sul Coronavirus? Le 5 parole più cercate online

Tendenze

Coronavirus, 5 cose utili da sapere nella vita di ogni giorno

2 Marzo 2020
Condividi su FacebookTwitta su TwitterCondividi su LinkedIn

Ognuno di noi può fare molto per mantenere al minimo il rischio di contagi. Basta essere a conoscenza di poche semplici nozioni — rese note direttamente dal sito del Ministero della Salute — da tenere a mente nella vita di tutti i giorni.

Come si trasmette

Il Coronavirus si trasmette principalmente attraverso le goccioline di saliva che una persona infetta emette involontariamente quando respira, starnutisce o tossisce: per questo è importante non esporsi a colpi di tosse o starnuti altrui, utilizzare un fazzoletto monouso, per evitare la fuoriuscita della propria saliva nell’ambiente, ma anche tossire o starnutire proteggendosi con l’interno del gomito se non si ha un fazzoletto. 

Per la stessa ragione è anche fondamentale non portarsi al volto le mani dopo aver toccato superfici potenzialmente contaminate, ovvero tutte le superfici sulle quali potrebbero essersi depositate goccioline di saliva o essere state toccate da qualcuno inavvertitamente.  Da queste superfici il Coronavirus può infatti depositarsi su palmo e dita e — trasportato alla bocca, al naso o agli occhi — introdursi nelle vie aeree causando l’infezione. 

Come lavarsi le mani

Lavarsi le mani rappresenta uno dei gesto più importanti che si possa fare per prevenire la diffusione del nuovo Coronavirus. È importante innanzitutto farlo frequentemente e a lungo, ovvero per circa un minuto. Per istruzioni dettagliate su come raggiungere ogni angolo delle mani con un singolo lavaggio il Ministero della Salute ha messo a disposizione un apposito opuscolo. Acqua e sapone sono più che sufficienti a distruggere il virus, ma in mancanza di un lavabo è possibile utilizzare un disinfettante per mani a base alcolica, con una concentrazione di alcool di almeno il 60%.

L’opuscolo con tutte le informazioni è disponibile al seguente link.

Quando serve la mascherina

L’uso delle mascherine è raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità in due casi: il primo è se si sospetta di aver contratto il nuovo Coronavirus — per evitare cioè di trasmetterlo ad altri. Il secondo è se ci si prende cura di una persona con un’infezione sospetta o confermata. In entrambi i casi si tratta di una soluzione da adottare in aggiunta al lavaggio delle mani. 

Come disinfettare le superfici

Il nuovo Coronavirus può sopravvivere per diverse ore sulle superfici dove si deposita, ecco perché può essere importante sapere come disinfettarle. Alcool e cloro possono svolgere alla perfezione questo compito: disinfettanti a base di etanolo al 75% o la semplice candeggina, applicati su un panno, sono sufficienti a neutralizzare il problema. 

Come comportarsi sui mezzi pubblici

Il Ministero della Sanità ritiene “altamente improbabile” l’eventualità di un contagio attraverso le maniglie degli autobus o della metropolitana, è comunque buona norma per contribuire a tenere al minimo queste probabilità, avvalersi delle regole generali già elencate, come evitare di portarsi le mani al volto dopo aver toccato superfici potenzialmente sporche e lavarle con cura non appena se ne ha l’occasione. 

_______________________

Fonti: 

Ministero della Salute, Previeni le infezioni con il corretto lavaggio delle mani

Ministero della Salute, FAQ - Nuovo Coronavirus COVID-19
Iscriviti alla newsletter