Coronavirus: quali sono le principali fonti istituzionali per informarsi - Semplice come
Coronavirus, 5 cose utili da sapere nella vita di ogni giorno

Precedente

4 modi in cui il computer quantistico cambierà il mondo

Successivo

Coronavirus, 5 cose utili da sapere nella vita di ogni giorno

Tendenze

Coronavirus: quali sono le principali fonti istituzionali per informarsi

di Andrea Daniele Signorelli - 28 Febbraio 2020
Condividi su FacebookTwitta su TwitterCondividi su LinkedIn

Per orientarsi nella numerose notizie, post, tweet e video sul Coronavirus che ogni giorno ci raggiungono è importante sapere a quali fonti fare affidamento e dove andare a guardare. Se siete in cerca di informazioni chiare, affidabili e concrete la scelta migliore è fare riferimento ai siti e canali gestiti dalle istituzioni nazionali e internazionali, in grado di coprire questo argomento in maniera completa e pragmatica. Sono questi, quindi, i portali da visitare per sapere tutto ciò che è indispensabile conoscere sul Coronavirus e affrontare questo periodo particolare con maggiore serenità.

Sito del Ministero della Salute, il punto di partenza

È il sito ufficiale del Ministero della Salute ed è il punto di partenza per chiunque stia cercando di ottenere informazioni, indicazioni, consigli e altro sul Coronavirus. Oltre alle ultime notizie, puntualmente aggiornate, il portale del ministero offre indicazioni sui comportamenti da seguire, le informazioni dal mondo della scuola, i sintomi a cui prestare attenzione, la prevenzione e le risposte ai dubbi più diffusi.

Ecco il link con tutte le informazioni aggiornate e le FAQ sul nuovo Coronavirus.

Organizzazione Mondiale della Sanità, informazioni internazionali 

A quali notizie credere e a quali invece non bisogna dare credito? Come si sta sviluppando la situazione nel mondo? Quali sono le misure prese a livello internazionale? Il sito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità è la fonte primaria da cui reperire informazioni corrette, scientifiche e oggettive; arricchito da video, poster e infografiche comprensibili per tutti. Ovviamente, questo portale è anche il punto di riferimento per chi vuole saperne di più sulla ricerca medica e scientifica in corso, sull’origine del Coronavirus e sulle strategie messe in campo per controllarlo.

Ecco il link con informazioni e indicazioni in lingua inglese sul nuovo Coronavirus.

Viaggiare sicuri, per chi deve partire

Il sito dedicato ai viaggiatori del Ministero degli Affari Esteri è da sempre il punto di riferimento di chi deve partire per l’estero. E lo è ancora di più ai tempi del Coronavirus: un focus dedicato esclusivamente all’epidemia in corso vi aiuterà a capire come comportarvi se vi trovate all’estero e dovete tornare in Italia o cosa fare, al contrario, se dovete recarvi in qualche altro paese. Non mancano ovviamente le informazioni dettagliate sulla situazione complessiva nel mondo, aggiornata quotidianamente con le indicazioni relative a ogni singola nazione.

Ecco il link dedicato.

Per approfondimenti: Epicentro, il portale dell’epidemiologia dell’Istituto Superiore di Sanità

Anche il sito dell’Istituto Superiore di Sanità ha creato una sezione interamente dedicata al nuovo Coronavirus. Oltre alle ultime notizie e ai consigli pratici questo è un sito di particolare interesse per chi vuole approfondire l’argomento: da dove viene il virus? Come si è trasmesso all’uomo? Quali sono le sue caratteristiche? Qual è la differenza tra epidemia e pandemia? Sul sito dell’ISS sono reperibili tutti gli approfondimenti del caso, scritti in maniera semplice ma sempre completa.

Ecco il link dedicato: www.epicentro.iss.it/coronavirus/

È da queste e altre fonti ufficiali, scientifiche e istituzionali che, a partire da oggi, Semplice Come attingerà per offrire ai lettori tutte le informazioni più importanti sul Coronavirus, rispondere alle domande più comuni, chiarire i concetti complessi e molto altro ancora. Informazioni puntuali, corrette e oggettive.

Andrea Daniele Signorelli

Andrea Daniele Signorelli

(Milano, 1982), scrive di politica, tecnologia, new media. Esperto di digital, affronta e analizza il rapporto che intercorre tra innovazione e società, concentrandosi sui cambiamenti che le nuove tecnologie hanno portato anche nel mondo del lavoro. Collabora con La Stampa, Prismo, Rivista Studio, cheFare e altri. Collabora come editor e traduttore per alcune case editrici. Ha pubblicato il saggio “Tiratura Illimitata: inchiesta sul giornalismo che cambia”. Nel 2017 ha pubblicato Rivoluzione Artificiale: l’uomo nell’epoca delle macchine intelligenti per Informant Edizioni.

Iscriviti alla newsletter