Precedente

Cosa succede quando attivi la geolocalizzazione sul tuo cellulare

Successivo

Cos’è il Deep Web (e perché è diverso dal Dark Web)

Tendenze

YouTuber: perché hanno tanto successo fra i più giovani

3 maggio 2018
Condividi su FacebookTwitta su TwitterCondividi su LinkedIn

Il 14 febbraio del 2005 nasceva YouTube, la piattaforma web per la condivisione dei video più famosa del mondo acquistata da Google nel 2006 per 1,7 miliardi di dollari. YouTube ha permesso agli utenti un accesso ai video più semplice e immediato, soprattutto da smartphone, e ha offerto a tutti noi la possibilità di realizzare e condividere video.

Negli anni è nato così il fenomeno degli YouTuber. Chi sono?

Famosissimi tra gli adolescenti e molto spesso giovanissimi, sono le persone che caricano video su YouTube e – trovando la chiave giusta per attirare milioni di utenti e quindi visualizzazioni – trasformano le loro passioni in un vero e proprio lavoro, guadagnando per mezzo delle inserzioni pubblicitarie.

Per guadagnare bisogna diventare partner di Youtube. Come si fa?

Per diventare utenti «partner» di YouTube devi avere almeno 1.000 iscritti e i tuoi video devono essere stati visti per un totale di almeno 4.000 ore in un anno. Se hai questi requisiti, che recentemente sono diventati più stringenti puoi inoltrare la richiesta. Fino a qualche tempo fa per presentare la domanda bastavano 10 mila visualizzazioni totali sul canale. A livello mondiale i partner sono un milione, ma sono soltanto qualche migliaio i canali con fatturati a sei cifre.

Musicisti, attori, gamers e dispensatori di consigli utili

Alcuni Youtuber diventano così famosi come cantanti, musicisti e attori perché sono in grado di fare video che, una volta pubblicati sulla piattaforma, vengono visti e condivisi da tantissime persone.

Altri invece trovano il loro spazio nel grande mercato dei videogiochi: pubblicando recensioni su tutti nuovi giochi, o pubblicando, come se fossero vere e proprie lezioni, le migliori partite che hanno giocato.

Infine, non manca chi fa del proprio gusto nel trucco o nella scelta dell’abbigliamento la propria arma segreta. Dando buoni consigli si può diventare famosi e anche guadagnare un po’ di soldi.

Tutti gli Youtuber di maggior successo sono però accomunati da un tratto condiviso: il linguaggio diretto, semplice e la costanza nel realizzare video sono fattori fondamentali per raggiungere il successo.   

Ecco alcuni degli Youtuber più famosi in Italia

  • Favij, nome d’arte di Lorenzo Ostuni, realizza recensioni di videogiochi che gli hanno fatto raggiungere oltre 4 milioni di iscritti
  • Jacopo e Daniele, alias iPantellas, realizzano video dissacratori e comici sugli usi e costumi italiani e contano un numero di iscritti di oltre 3 milioni
  • St3pNy, con circa 3 milioni di seguaci, è un giovane youtuber famoso principalmente per i suoi video di gaming, dedicati a diversi videogiochi
  • Luca Denaro, conosciuto con il nome “ilvostrocaroDexter” è un professionista dei videogiochi e realizza guide e recensioni sui giochi
  • Marzia Bisognin, classe 1992 e un canale che porta il suo nome dedicato alla moda e al trucco, ha raggiunto più di 7 milioni di iscritti.
  • Greta Menchi, 22 anni, con oltre 1 milione di iscritti è sbarcata anche in tv come membro della giuria di Sanremo, grazie alla notorietà raggiunta con i suoi video in rete. Il canale Youtube di Greta Menchi è nato per raccontare la vita quotidiana delle giovani della sua generazione.
  • Sofia Viscardi: classe 1998, conta quasi 750mila iscritti sul suo canale YouTube. Nei suoi video parla con ironia di temi vicini agli adolescenti che riguardano la famiglia, la scuola, gli affetti. Nel 2015 ha anche intervistato Roberto Saviano. Ha al suo attivo anche due romanzi, “Succede” e “Abbastanza”.
Iscriviti alla newsletter